Il fard

Il fard e la sua storia

Il make up è un insieme di strumenti e tecniche, che già dall'antichità veniva impiegata per risaltare e armonizzare il viso. Sappiamo infatti che fin dai tempi dell'antico Egitto, il fard veniva utilizzato per donare colore alla labbra, scopo per cui oggi adoperiamo il rossetto. In età vittoriana addirittura era uso che le donne si pizzicassero le guance e si mordessero le labbra, per farle diventare più rosse, poiché l'atto di colorarsi il viso era visto poco morale.

Il fard è un cosmetico molto usato per ravvivare i lineamenti del viso; viene chiamato anche 'blush', termine inglese, che significa arrossire.
Serve per delineare gli zigomi, e donare colore alla carnagione; anche quando non si ha molto tempo per truccarsi, basta una passata di fard per mascherare la stanchezza e illuminare il volto.

In questa piccola guida vedremo quali sono le differenze tra i fard, compatti, in gel e in polvere, e come fare per scegliere la giusta tonalità a seconda del tipo di carnagione. Inoltre qualche consiglio per utilizzare il pennello giusto e come pulirlo, con trucchi e segreti per l'applicazione perfetta del fard!